Questa pagina è disponibile anche in: Español Español, English English, български български, Ελληνικά Ελληνικά, Magyar Magyar, Srpski Srpski, Lietuviškai Lietuviškai

La quinta settimana di gravidanza è quella in cui la maggior parte delle donne inizia a pensare di poter essere incinta. Questa è la prima settimana dopo il primo ciclo saltato.

 

Probabilmente stai cominciando ad avvertire i sintomi della gravidanza quali l’ingrossamento del seno, l’affaticamento, la nausea o un certo malessere mattutino.

Ricorda che questo è un momento cruciale della tua vita, e se non hai ancora abbandonato cattive abitudini o cambiato il tuo stile di vita, è giunto il momento di farlo.

Questi primi mesi di gravidanza sono essenziali per lo sviluppo del tuo bambino. Avere cura di alcuni dettagli può aiutarti a proteggere la tua salute e quella del tuo bambino.

Inizia subito un percorso prenatale adeguato e fissa i primi appuntamenti. Un buon percorso prenatale è essenziale per la salvaguardia della tua saluta e di quella del tuo bambino. È tempo di scegliere un medico o un’ostetrica e fissare un primo appuntamento per una prima visita.

Assumi vitamine indicate in gravidanza. La maggior parte degli integratori prenatali contiene più acido folico, ferro e calcio rispetto a un multivitaminico standard. Le donne incinte hanno un maggiore bisogno di questi nutrienti.

È molto importante assumere dosi adeguate di acido folico durante i tentativi di concepimento e durante il primo trimestre perché questo riduce notevolmente il rischio di sviluppare anomalie del tubo neurale alla nascita, quali ad esempio la spina bifida.

Consulta il tuo medico per informazioni sui farmaci che si stanno assumendo.

Smettere di fumare. Il fumo aumenta il rischio di una serie di problemi, tra cui l’aborto spontaneo, problemi alla placenta e parto pretermine. Il fumo rallenta, inoltre, la crescita fetale e aumenta il rischio di morte in utero e morte infantile.

Smetti di bere alcolici. Anche un solo un drink al giorno può aumentare, nei futuri bambini, le probabilità di basso peso alla nascita e aumentare il rischio di problemi di apprendimento, nel parlare, nella capacità di attenzione, nella capacità linguistiche e della loro iperattività.

 

Sviluppo del bambino:

All’interno del tuo utero l’embrione sta crescendo ad un ritmo incessante. A questo stadio ha le dimensioni di un seme di sesamo. È composto da tre starti di cellule, l’ectoderma, il mesoderma e l’endoderma, chiamati appunto foglietti embrionari, da cui successivamente, si formeranno tutti i suoi organi e i tessuti.

Durante questa settimana, gli organi vitali del tuo bambino stanno crescendo; il cuore, il sistema nervoso centrale, le ossa e i muscoli si svilupperanno rapidamente da questo momento in poi e lo scheletro inizia a prendere forma.

Il cuore si sviluppa a partire da un semplice tubo, inizia a separarsi in quattro camere e a pompare sangue.

Gli ecografi più sofisticati, sono in grado di rilevare il battito del cuore già alla quinta settimana di gestazione.

Nel tuo bambino sono già presenti alcuni vasi sanguigni e il sangue inizia a circolare.

 

Alcuni di questi vasi collegano il bambino a te e, in seguito, si trasformeranno nel cordone ombelicale.